COPYR SMOKE GR. 60

Categoria: Fumogeno insetticida

  • In Offerta
  • €31,00
  • Prezzo di listino €54,24
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Prodotto a largo spettro per insetti striscianti e volanti (es. blatte, formiche, zanzare, mosche).



Spedizione rapida

Pagamenti sicuri

Assistenza clienti


Gli ordini ricevuti dal lunedì al venerdì entro le ore 12 vengono evasi e spediti in giornata, tutti gli altri vengono evasi il giorno lavorativo successivo (esclusi il sabato e la domenica)

Il prodotto è composto da una speciale miscela che brucia lentamente e senza fiamma, producendo un fumo bianco persistente, denso, pulito e contenente il principio attivo.

È un insetticida fumogeno, a base di Permetrina, efficace per contatto su numerosi insetti volanti e striscianti.

ORGANISMI TARGET: Individui adulti di Mosca comune (Musca domestica ), Calliforidi (Calliphora vomitoria) e Zanzare (Culex pipiens), insetti striscianti, Scarafaggi (Blattella germanica, Blatta orientalis, Periplaneta americana), insetti delle derrate quali Ephestia Kuehiniella, Plodia interpunctella, Lasioderma serricorne, Pulce del gatto Ctenocephalides felis.

La soluzione per eliminare blatte, formiche, zanzare, mosche.

100 grammi di prodotto contengono:

Permetrina: 13.50g

Potassio clorato: 13.5g

Talco: 53g

Lavare le mani e la pelle esposte prima e dopo l’uso. Non usare quando sono presenti alimenti o animali destinati alla produzione alimentare. Non riutilizzare indumenti contaminati. Non conservare il prodotto in un luogo riscaldato. Non inalare i vapori. Rimuovere il prodotto dalle superfici in cui il contatto è più probabile dopo il periodo di ventilazione (asciugatura a secco). Utilizzare solo all’interno. Evitare il contatto con oggetti contaminati. Utilizzare il prodotto solo una volta alla settimana al massimo. Evacuare il bestiame prima del trattamento. Rimuovere tutto il cibo, i mangimi e le bevande prima del trattamento. Rimuovere eventuali utensili da cucina, posate e qualsiasi strumento che possa entrare in contatto con alimenti / mangimi durante il trattamento. Dopo il periodo di ventilazione, pulire le superfici trattate prima di riutilizzarle (asciugatura a secco). Lasciare la stanza subito dopo l’accensione dei fumogeni. Aerare a fondo i locali prima di rioccuparli, per almeno 8 ore. Applicare solo in aree non soggette a lavaggio a umido. Le applicazioni su treni o camion destinati al trasporto di cereali non devono essere seguite da lavaggio a umido.


Istruzioni per la conservazione del prodotto: Tenere il recipiente ben chiuso in luogo fresco e asciutto, ben ventilato, lontano da bambini, persone non autorizzate, cibo o mangimi. Proteggere dai raggi solari diretti. Tenere lontano da fonti di combustione e vicino a mezzi di estinzione. Il prodotto è stabile per 24 mesi nel contenitore originale. Evitare temperature di stoccaggio superiori a 40 oC.

Istruzioni per lo smaltimento in sicurezza del prodotto e del relativo imballaggio: Il prodotto non è adatto allo smaltimento in discarica. Incenerire solo in impianti idonei allo smaltimento dei rifiuti tossici. Residui e contenitori vuoti dovrebbero essere considerati rifiuti pericolosi secondo le disposizioni locali e nazionali. Contenitori vuoti, prodotti non utilizzati e altri rifiuti generati durante il trattamento sono considerati rifiuti pericolosi. Eliminare tali rifiuti in conformità con le normative vigenti. Non gettare su superfici non asfaltati, nei corsi d’acqua, nel lavandino o nello scarico. Non permettere il deflusso nelle fognature.

Quando si utilizzano apparecchiature non monouso (riutilizzabili): pulire l’apparecchiatura con carta umida e dopo la pulizia, smaltire la carta utilizzata per la pulizia nei rifiuti solidi.
Istruzioni ambientali: Evitare che il prodotto raggiunga scarichi e penetri nel terreno. Se le acque o gli scarichi sono inquinati, informare immediatamente le autorità. Poiché la resistenza è ben nota per essere un potenziale problema, mettere in atto le consuete strategie per evitarne l’insorgenza. La consulenza generale è fornita da IRAC (Anon, 1987).

Le basi delle strategie per la prevenzione dell’insorgere di fenomeni di resistenza per la Permetrina sono simili a quelli di altri piretroidi di sintesi: Adottare metodologie di Gestione Integrata (IPM). Ove possibile i trattamenti dovrebbero essere combinati con metodiche non chimiche, metodi di controllo fisico e altre misure di sanità pubblica tenendo anche conto di specificità locali (specie bersaglio, condizioni d’impiego etc). Prendere in considerazione il ciclo di vita e le caratteristiche degli insetti bersaglio al fine di adeguare i trattamenti. In particolare sarebbe necessario individuare il momento di maggiore suscettibilità nel ciclo di vita dell’infestante. Laddove fosse richiesto un periodo di controllo prolungato, i trattamenti dovrebbero essere alternati a prodotti con diversi meccanismi di azione. I prodotti devono essere utilizzati secondo le raccomandazioni dell’etichetta. Leggere sempre l’etichetta o il foglio illustrativo prima dell’uso e seguire tutte le istruzioni fornite. Il prodotto non dovrebbe essere utilizzato in quelle aree in cui sia noto che la resistenza al principio attivo si sia sviluppata. Nel caso in cui fosse dimostrato che le dosi di applicazione, applicate correttamente, non forniscano il livello di efficacia previsto, l’uso di qualsiasi prodotto contenente la stessa classe di sostanze chimiche, dovrebbe essere interrotto. Gli utilizzatori dovrebbero segnalare se il trattamento è inefficace ed informare immediatamente il titolare dell’autorizzazione. I livelli di efficacia dovrebbero essere monitorati e i casi di efficacia ridotta dovrebbero essere presi in considerazione come una possibile prova di resistenza, sempre considerando che le condizioni sanitarie e la vicinanza di rifugi non trattati potrebbero contribuire al rischio di reinfestazione. II prodotto contiene anche talco e clorato di potassio. Sebbene nessuna di queste sostanze contribuisca alla classificazione del prodotto, questi due coformulanti sono menzionati perché e disponibile un limite di esposizione professionale (OEL) per entrambi. La miscela contiene Potassio Clorato che, a contatto con acidi, genera gas tossici. La miscela contiene polvere; tutte le polveri organiche possono generare un pericolo di esplosione se disperse nell’aria. Osservare le precauzioni indicate nella Pubblicazione H & SAW, 22 HMSO 1973. Gli utilizzatori professionali dovrebbero indossare respiratori e guanti protettivi quando si riaccede all’area trattata.

Chiudere l’area da trattare, chiudendo porte e finestre per non meno di 4 ore.

  • Utilizzare un numero di fumogeni proporzionale all‘area/volume da trattare. Posare il barattolo su una base ignifuga. Non posizionare mai in uno spazio confinato come un secchio.
  • Posizionare i fumogeni distanziati tra loro nell’area da trattare.
  • Lasciare agire i fumogeni per non meno di 4 o 24 ore in funzione della specie target infestante, dopodiché l’area deve essere accuratamente ventilata aprendo porte e finestre.
  • Il prodotto è destinato al solo uso in interni e deve essere utilizzato solo in ambienti non soggetti a lavaggio a umido.


È indicato per la disinfestazione (effetto snidante e abbattente) degli ambienti in cui NON viene eseguita la pulizia a umido, nelle aree domestiche (case private), garage, cantine, solai e soffitte, spazi vuoti (tra muri) (usare la confezione da 3,5 in 8m3 per il controllo degli insetti striscianti), vespai, bocche di lupo e simili, magazzini commerciali, ed in aree industriali come magazzini industriali, container, camion o treni che trasportano cereali, cabine elettriche o stanze con apparecchiature elettriche che non sono soggette a pulizia a umido.
DOSI E MODI IMPIEGO

Uso all’interno di edifici.
Mosche (Musca domestica) e Calliforidi (Calliphora vomitoria) (4 Ore di esposizione): un barattolo da 30g fino a 950 m3 (La riduzione di popolazione nei confronti di Calliphora vomitoria potrebbe essere ottenuta ad una distanza temporale di 48 ore dal trattamento.)
Zanzare (Culex pipiens) (24 Ore di esposizione): un barattolo da 30g fino a 950 m3
Insetti striscianti (Scarafaggi come Blattella germanica, Periplaneta americana, Blatta orientalis) (4 Ore di esposizione): un barattolo da 30g fino a 60 m3 (La riduzione di popolazione massima contro gli Scarafaggi potrebbe essere ottenuta ad una distanza temporale di 48 ore dal trattamento.)
Pulce del gatto (Ctenocephalides felis) (24 Ore di esposizione): un barattolo da 30g fino a 240 m3
Infestanti delle derrate come Ephestia kuehniella, Plodia interpunctella, Lasioderma serricone (24 Ore di esposizione): un barattolo da 30g fino a 240 m3
Un’applicazione in caso di infestazione. Non sono stati dimostrati effetti residuali. Gli utilizzatori professionali dovrebbero indossare respiratori e guanti protettivi quando si torna ad accedere all’area trattata.


Istruzioni per la conservazione del prodotto:

Tenere il recipiente ben chiuso in luogo fresco e asciutto, ben ventilato, lontano da bambini, persone non autorizzate, cibo o mangimi. Proteggere dai raggi solari diretti. Tenere lontano da fonti di combustione e vicino a mezzi di estinzione. Il prodotto è stabile per 24 mesi nel contenitore originale. Evitare temperature di stoccaggio superiori a 40 oC.

Istruzioni per lo smaltimento in sicurezza del prodotto e del relativo imballaggio: Il prodotto non è adatto allo smaltimento in discarica. Incenerire solo in impianti idonei allo smaltimento dei rifiuti tossici. Residui e contenitori vuoti dovrebbero essere considerati rifiuti pericolosi secondo le disposizioni locali e nazionali. Contenitori vuoti, prodotti non utilizzati e altri rifiuti generati durante il trattamento sono considerati rifiuti pericolosi. Eliminare tali rifiuti in conformità con le normative vigenti. Non gettare su superfici non asfaltati, nei corsi d’acqua, nel lavandino o nello scarico. Non permettere il deflusso nelle fognature.

Quando si utilizzano apparecchiature non monouso (riutilizzabili): pulire l’apparecchiatura con carta umida e dopo la pulizia, smaltire la carta utilizzata per la pulizia nei rifiuti solidi.